Tredicesima per colf e badanti 2023

da | 18 Dic 2023 - 12:10 | Guida al contratto di lavoro domestico

Il contratto del lavoro domestico prevede la maturazione e il pagamento della tredicesima anche per colf e badanti.

La retribuzione della tredicesima s’intende comprensiva di superminimi e scatti di anzianità ed è un ulteriore quota che si somma alle 12 mensilità percepite dalle vostre colf o badanti durante il corso dell’anno.

Come si calcola la tredicesima per colf e badanti?

Se maturata in 12 ratei, la tredicesima corrisponde a un’intera mensilità con l’aggiunta dell’indennità di vitto e alloggio qual ora il lavoratore fosse in regime di convivenza.

Per i contratti in regime di non convivenza invece, la maturazione della quota della tredicesima (rateo) si calcola moltiplicando per 52 la paga settimanale e dividendo per 12 mesi

La quota mensile della tredicesima (rateo) si matura ogni mese nella misura di 1/26esimo della retribuzione media mensile con l’aggiunta, se previsto, dell’indennità di vitto e alloggio

In caso di assenza di colf e badanti la tredicesima deve essere comunque corrisposta?

Se il collaboratore domestico, colf o badante, è assente per infortunio, malattia retribuita o maternità, o eventi giustificati e previsti all’interno del CCNL di riferimento, matura i ratei di tredicesima.

In caso di assenza prolungata di almeno 15 gg all’interno dello stesso mese retributivo per permessi o malattia non retribuita, il lavoratore non matura il rateo di tredicesima.

Quando va pagata la tredicesima a colf e badanti?

La tredicesima per colf e badanti va corrisposta entro la fine dell’anno in corso.

Il contratto prevede che le parti possano stabilire che la retribuzione della tredicesima sia corrisposta completamente a fine anno, quindi entro il 31 dicembre dell’anno in corso, oppure rateizzata mese per mese.

In caso di tredicesima rateizzata, da gennaio a novembre il collaboratore, colf o badante, troverà nella busta paga di ogni mese il dettaglio della voce: rateo tredicesima e il valore monetizzato. In questo caso l’importo verrà corrisposto insieme alla mensilità, mentre per l’ultimo rateo, quello di dicembre, verrà elaborata una busta paga separata e anticipata rispetto alla stipendio di dicembre per permette di effettuare il pagamento entro la fine del mese.

SAF ACLI è leader nel settore del lavoro domestico e in qualsiasi momento possiamo assistere i datori di lavoro nell’avvio o gestione del proprio rapporto di lavoro fornendo una completa gestione annuale.

Possiamo assisterti già dell’assunzione ma anche subentrare successivamente prendendo in carico un rapporto di lavoro già iniziato.

Valutazione di Google
4.8
Basato su 175 recensioni
×
js_loader