Stipendio minimo sindacale del lavoratore domestico

Consulenza Lavoro Domestico | Contabilità e Amministrazione
vai al documento

Aggiornamento stipendio minimo sindacale del lavoratore domestico

Durante il mese di febbraio 2022 il Ministero del lavoro e unioni sindacali hanno aggiornato lo stipendio minimo sindacale dei lavoratori domestici determinato i nuovi importi. Questi ultimi hanno una decorrenza retroattiva a far data dal 1 gennaio 2022 e in vigore fino al 31 dicembre 2022.

Ciò significa che per tutti i nostri clienti datori di lavoro domestico con un rapporto di lavoro regolare effettueremo in automatico l’adeguamento dei minimi contrattuali nella prossima busta paga. Ricordiamo che l’adeguamento contrattuale incide su tutti i rapporti di lavoro la cui retribuzione è la minima sindacale. Tutti i rapporti di lavoro che percepiscono un superminimo assorbibile in busta paga andranno ad assorbire questo aumento.

Chiaramente, per chi intendesse assumere un nuovo lavoratore domestico, è da oggi obbligatorio registrare i contratti direttamente con i nuovi minimi sia retributivi sia contributivi.

Minimi sindacali 2022

Scarica la tabella completa per colf, badanti e babysitter

Per eventuali chiarimenti o necessità contattaci