Bonus 200 euro è per i lavoratori domestici?

da | Mag 10, 2022 | Comunicati | 23 commenti

Al bonus di 200 euro possono accedere anche i lavoratori domestici?

Si, a seguito dell’ultimo Decreto Aiuti emanato dal Governo Draghi anche i collaboratori domestici rientrano tra le categorie di lavoratori a cui spetta il bonus di 200 euro.

Ad oggi stiamo parlando di circa 920 mila lavoratori regolarmente assunti e che percepiscono un reddito lordo annuale complessivo inferiore ai 35 mila euro.

Ti interessa assumere un collaboratore domestico? scopri come fare

Per accedere al bonus di 200 euro il lavoratore deve avere un rapporto di lavoro “subordinato”. Tutti i lavoratori aventi solo contratti di lavoro attivi con la modalità lavoro occasinonale (ovvero libretto famiglia), non possono accedere al bonus.

Quali sono i requisiti per richiedere il bonus?

I requisiti per accedere al bonus sono avere:

  • attivo uno o più rapporti di lavoro domestico alla data del 18/05/2022
  • la residenza in Italia
  • il reddito complessivo per l’anno 2021 inferiore ai 35’000,00 euro lordi

Chi pagherà il bonus?

Non sono di certo le famiglie a versare il bonus al lavoratore domestico nè ad anticipare i soldi. Con i contratti di lavoro domestico la famiglia non è un sostituto d’imposta.

Il bonus al lavoratore domestico sarà pagato direttamente dall’INPS su un conto intestato al lavoratore tramite bonifico bancario o vaglia postale.

I colleghi di CAF ACLI possono assistere le famiglie e i lavoratori domestici ad effettuare la propria dichiarazione dei redditi.

Come richiedere il Bonus di 200€?

Tramite il Patronato ACLI lo si richiede comodamente online tramite il seguente link

Per il momento siamo ancora in attesa di conoscere ufficialmente diversi dettagli relativamente alla modalità di erogazione e casistiche particolari.

Un lavoratore domestico NON in regola può percepire il bonus?

No. Il bonus previsto dal governo Draghi con l’ultimo decreto Aiuti è dedicato esclusivamente ai lavoratori regolarmente assunti.

Quali sono i requisiti per accedere al bonus di 200€?

Il lavoratore domestico deve avere:

  • percepito un reddito lordo annuo nel 2021 complessivo inferiore ai 35 mila euro;
  • attivo uno o più rapporti di lavoro domestico alla data del 18/05/2022;
  • la residenza in Italia.

Al bonus di 200 euro possono accedere anche i lavoratori domestici?

Si, a seguito dell’ultimo decreto Aiuti emanato dal governo Draghi anche i collaboratori domestici rientrano tra le categorie di lavoratori a cui spetta il bonus di 200 euro.

Emersione di lavoratori ucraini (e soggiorno temporaneo)

Emersione di lavoratori ucraini (e soggiorno temporaneo)

Priorità per le pratiche di emersione 2020 delle badanti ucraine Aiutare i cittadini ucraini ad integrarsi nel nostro paese è una grande occasione per imparare ad accogliere tutti. Il lavoro che svolgiamo come SAF ACLI è quello della gestione e regolarizzazione dei...

Dichiarazione dei redditi colf e badanti

Dichiarazione dei redditi colf e badanti

E’ disponibile la dichiarazione sostitutiva della CU (ex CUD) perché le vostre badanti, colf e baby sitter possano fare la propria dichiarazione dei redditi, che è obbligatoria.Quali sono i vantaggi di elaborare il 730 presso i nostri uffici? Tutti i nostri clienti e...

Rientro di badanti e colf dall’estero

Rientro di badanti e colf dall’estero

La vostra badante, baby sitter o colf si è recata all'estero? Quando rientra in Italia cosa succede?   Prima di rientrare in Italia dovrà accedere a due servizi:Il primo servizio a cui avere tutte le informazioni necessarie è disponibile a questo link Un...

blank