Come scrivere un annuncio di lavoro come badante?

da | 04 Dic 2023 - 12:11 | Comunicati

Se desiderate scrivere un annuncio di lavoro come badante oppure, siete il datore di lavoro che riceve il curriculum di una badante, di seguito potete trovare alcuni accorgimenti da seguire.

Documenti:

Innanzitutto, per scrivere un annuncio di lavoro come badante, dovete avere i documenti d’identità in corso di validità:

  • per i lavoratori comunitari: carta d’identità, codice fiscale, residenza, numero di telefono
  • per i lavoratori extracomunitari: carta d’identità o passaporto, permesso di soggiorno, codice fiscale italiano, residenza italiana, numero di telefono. Nel caso in cui i documenti siano scaduti sarà necessario essere in possesso di copia di quelli scaduti e produrre copia della richiesta di rinnovo.

Nell’annuncio di lavoro come badante potrete specificare a che mansione siete interessate: badante convivente, non convivente per sostituzione di lavoratori titolari oppure per un’assistenza notturna o week end. Questo potrà essere utile al datore di lavoro per rispondere alle proprie necessità di cura dell’assistito durante il giorno o la notte. Una volta stabilito l’orario di lavoro, e quindi dei riposi nel contratto,  sarà più semplice organizzare il lavoro e i momenti di pausa.

Esperienze e competenze

E’ utile indicare se avete già esperienza nella cura di assistiti affetti da patologie legate all’età (demenza senile, assistiti allettati, affetti da morbo di Parkison, diabete ecc) o se avete competenze para infermieristiche, insieme al conseguimento di titoli specialistici documentati quali per esempio OSS o ASA.

E’ importante conoscere, attraverso l’annuncio di lavoro come badante, se siete disposte a lavorare con assistiti donne o uomini oppure ad occuparvi di coppie in quanto potrebbe essere richiesta la cura rivolta a due persone anche con mansioni differenti in base al grado di autosufficienza degli assistiti.

Potrete indicare anche tutte le vostre competenze e abilità che spaziano dal saper cucinare a saper fare anche compagnia all’anziano oltre che a un’assistenza solo operativa come aiutarli a svolgere i semplici atti della vita quotidiana (ad es. vestirsi e lavarsi)

Ultimi accorgimenti

Ricordate, nello scrivere l’annuncio di lavoro come badante, che il datore di lavoro che vi affida un parente è ben disposto e intenzionato a conoscervi e a creare un ambito lavorativo sereno. E’ importante avere un buon dialogo fra le parti perché entrambi possiate essere soddisfatti all’interno di un rapporto di trasparenza regolato dalla norma vigente.

Potrete rivolgervi e consegnare il vostro curriculum alla cooperativa Ripari, cooperativa delle ACLI Milanesi, che svolge la selezione del personale per i datori di lavoro e suggerire ai vostri titolari di gestire il rapporto fin dalla data di assunzione in rispetto del CCNL del Lavoro domestico presso i nostri uffici o direttamente online.

Valutazione di Google
4.8
Basato su 167 recensioni
×
js_loader